COMPRESSIONE DEL NERVO ULNARE


Il Nervo ulnare decorre nell'arto superiore sul lato ulnare (lato del mignolo) dell'avambraccio e del polso.

E' un nervo sensitivo e motorio. Una disfunzione di tale nervo può determinare parestesie (formicolio) o deficit di sensibilità a livello del dito anulare e del mignolo, deficit di forza complessiva della mano per indebolimento dei muscoli intrinseci della mano (tra le ossa metacarpali), che possono progressivamente diminuire di volume.

Lungo il suo decorso nell' arto superiore il nervo ulnare puo' essere compresso, spesso senza meccanismo causale riconosciuto, a livello del gomito o a livello del polso.

Oltre ai disturbi clinici sopra descritti, sarà presente dolore a livello del gomito (soprattutto tenendo il gomito flesso, per esempio durante il sonno o tenendo il telefono o l'asciugacapelli con l'arto interessato) o a livello del polso (soprattutto utilizzando strumenti di lavoro che traumatizzano il palmo della mano, quali il cacciavite). La diagnosi viene perfezionata con un esame Elettromiografico della conduzione del nervo.

La diagnosi differenziale deve essere posta rispetto alla compressione del nervo ulnare a livello del collo, dovuto ad un'ernia discale cervicale.

Trattamento

Il trattamento iniziale puo' essere conservativo, con riposo ed evitando i meccanismi che riproducono la sintomatologia compressiva, per esempio utilizzando un tutore che la notte impedisce la flessione del gomito.

In caso di sintomatologia persistente è però indicato il trattamento chirurgico di liberazione del nervo al gomito o al polso (neurolisi esterna).

Compressione nervo ulnare
al gomito
Liberazione (neurolisi esterna)
di nervo ulnare al gomito







   torna alla pagina precedente


inizio / menu